Home Agricoltura Si è costituita, a Corato, l’unità di crisi del settore olivicolo

    Si è costituita, a Corato, l’unità di crisi del settore olivicolo

    0

    Si è costituita, ieri sera, nel chiostro del Palazzo di Città di Corato, l’unità di crisi del settore olivicolo, d’intesa col Sindaco Corrado De Benedittis, col presidente nazionale Unapol Tommaso Loiodice e col giovane agricoltore Michele Arbore.
    Al centro della vertenza, c’è il prezzo troppo basso delle olive, che rischia di mettere seriamente in crisi il settore, considerati i costi elevati di produzione, determinati dall’estate particolarmente siccitosa.
    Il Comune di Corato si farà portavoce, in sede regionale, delle preoccupazioni del mondo agricolo locale e favorirà un’azione condivisa con i Comuni limitrofi.
    “Stasera è stato importante incontrare gli olivicoltori e dare loro un forte segnale di attenzione e vicinanza.
    Nei prossimi giorni, ci attiveremo, per un confronto con tutte le associazioni di categoria e sigle sindacali, così da definire insieme le giuste strategie di azione.” Ha dichiarato il Sindaco De Benedittis

    Articolo precedenteIl Comune aderisce al progetto “Treno della Memoria”: avviso pubblico per 30 partecipanti
    Articolo successivoLa Chiesa Matrice accoglie la “Bellezza di Maria”, una mostra itinerante dal 19 al 24 novembre

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.