Home arte Largo Abbazia torna a mutarsi in galleria d’arte a cielo aperto con...

Largo Abbazia torna a mutarsi in galleria d’arte a cielo aperto con Il Pendìo e la sua 52esima edizione.

0

Con coraggio e con la scelta di dare spazio a Cultura ed Arte nonostante la delicata lotta al covid-19, anche quest’anno la Pro Loco in sinergia con l’Amministrazione Comunale è partita da questa convinzione promuovendo già durante il lockdown il bando di questa edizione 2020 come gesto di speranza e rinascita per gli artisti, probabilmente tra i più colpiti dalle conseguenze di questa emergenza.

La mostra d’arte riservata ai giovani artisti del Mezzogiorno d’Italia verrà inaugurata a Corato (BA) Mercoledì 26 Agosto 2020 alle ore 19.00 .

Sia la cerimonia di premiazione, sia tutti gli accessi previsti nei giorni della mostra saranno effettuati secondo i protocolli anti covid, pertanto alla mostra si potrà accedere mediante un unico varco di accesso al fine di monitorare i flussi e garantire il distanziamento sociale. Secondo le norme vigenti, l’accesso sarà consentito soltanto a coloro che indosseranno mascherina coprente naso e bocca.

La serata inaugurale della mostra dedicata all’arte pittorica e da due anni aperta a grafica ed illustrazioni, sarà celebrata con ingressi contingentati e la Pro Loco “Quadratum” svelerà insieme alla Giuria Tecnica, le autorità e altri illustri ospiti e mecenati i vincitori dei premi acquisto che caratterizzano da sempre “Il Pendìo”.

In palio sono previsti 6 premi per la sezione pittura e 2 per la sezione grafica e illustrazione:

Sezione Pittura

 

1° Premio ……………………………………….. € 1.500

2° Premio ……………………………………….. € 1.000

3° Premio ……………………………………….. € 700

4° Premio ……………………………………….. € 500

5° Premio ……………………………………….. € 500

6° Premio …………………………………………€ 500

 

Sezione  “Grafica e Illustrazione”

 

1° Premio …………………………………. € 300

2° Premio ………………………………….€ 200

Sarà questa anche l’occasione per presentare il “virtual tour” della mostra e le collaborazioni con realtà editoriali del settore artistico che consentiranno ai premiati di avere una maggiore valorizzazione.

 

Oltre ai premi in denaro, saranno assegnate targhe e i riconoscimenti agli artisti selezionati dalla giuria.

Inoltre si aggiungono due importanti collaborazioni con due riviste del settore: “Art Now” e “About Art on Line” con delle sezioni dedicate alla 52esima Edizione de Il Pendìo e agli artisti vincitori.

Infine quest’anno il PENDIO si impreziosisce di un premio in più: il Premio Antonello da Messina che sarà conferito a un artista che si impone per la sua originalità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.