Home Eventi Dalla Scozia a Corato: 14 e 15 dicembre-Una due giorni a...

Dalla Scozia a Corato: 14 e 15 dicembre-Una due giorni a suon di Cornamuse tra arte ed enogastronomia

0

 

Fermento e attesa animano l’aria natalizia che già si respira in città. Contestualmente alle sfavillanti luminarie che già da qualche settimana rischiarano le strade cittadine, le associazioni culturali stanno preparando iniziative degne di nota per vivacizzare il clima festivo.  Da non perdere in particolar modo, l’evento: “LE CORNAMUSE SUONANO A CORATO” – Suoni, luoghi, territori: la musica come geografia, ma anche come strumento di valorizzazione del territorio”.

L’evento, che si terrà a Corato nei giorni 14 e 15 dicembre, è stato ideato e pianificato da “Archeoclub” (nella persona del Presidente Michele Iacovelli) in collaborazione con l’associazione “Agorà 2.0” (nella persona della Presidente Marisa Balducci e del responsabile per la Cultura Enzo Del Vecchio) e la “Veneto Piping School” sotto il patrocinio morale del Parco dell’Alta Murgia e del Comune di Corato.

L’Archeclub di Corato, tramite sinergie e cooperazioni con altri enti e associazioni si è proposto come strategia quella di valorizzare il territorio in tutte le sue sfaccettature, artistiche, musicali, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche. Territorio inteso non solo “locale” ma di più ampio respiro, quale quello europeo.  In questo contesto è stata concepita la rassegna volta a favorire uno scambio di culture.

Il fitto programma dell’evento prevede un convegno dal tema “L’arte costruttiva delle cornamuse” – Corato tra arte, natura e cultura” che si terrà sabato 14 dicembre alle ore 18 presso la sede di Agorà 2.0 in Via San Benedetto 36 dove sarà allestita, per l’occasione, una mostra fotografica dal titolo “Paesaggi a Confronto” a cura di Giuseppe Carlucci.

I relatori del convegno saranno: Pietro Canteri della Veneto Piping School, il fotografo naturalista Giuseppe Carlucci e Giuseppe Magnini (socio Archeoclub e cultore di storia locale). Nella due giorni dell’evento si terrà un percorso di degustazione enogastronomico, in alcuni locali cittadini, dal titolo “Abbinamento di sapori, gusti della tradizione scozzese” e “Passione Birra, viaggio tra la storia e le curiosità delle birre scozzesi”.

I musicisti della Veneto Piping School, rigorosamente in “Kilt”, percorreranno le vie del centro cittadino eseguendo brani della cultura scozzese al suono delle cornamuse. L’esibizione sarà replicata domenica 15 dicembre alle ore 19.30 presso la Chiesa Matrice per un esclusivo concerto di Natale. Sicuramente un’iniziativa innovativa che riuscirà nel suo obiettivo, ovvero stimolare la curiosità e l’apertura verso culture diverse, tutte da scoprire. Un modo per sentirsi un po’ più vicini alla Scozia.

Percorso enogastronomico

ROXY BAR:

Degustazione tè inglesi con biscotti al burro.  (Dalle 16,00 alle 20,00)

AFTER BISTROT – AFTER B-SIDE: (Dalle 20,00)

SCOTCH PIE

SEVENTIN: (Dalle 20,00)

FISH CAKE

STEAK PIE

STICKY TOFFEE PUDDING

TOBEER: (Dalle 20,00)

STEAK AND ALE PIE

PIZZERIA “CONTROVENTO”: (solo domenica 15 dicembre dalle 20,00)

PIZZA AL SALMONE: Pizza con una base di pomodoro, delicato salmone e mozzarella.

ANTICO BAR COMMERCIO: (Dalle 20,00)

SABATO 14/12

SCOTCH EGG

STEAK PIE

BEEF STEAK

SCONES

CRANACHAN

DOMENICA 15/12 – (Dalle 20,00) Finger Food in abbinamento a Whisky scozzesi

La SCOTCH PIE, conosciuta anche come Mutton Pie, è una tortina ripiena di carne, con un doppio guscio di pasta allo strutto, hot water pastry, e all’interno un ricco condimento a base di carne montone macinata o altri tipi di carne.

FISH CAKE: Scottish Fish Cakes (patate, merluzzo e salmone cotti al forno).

STEAK AND ALE PIE: stufato di manzo (solitamente controfiletto) cotto molto lentamente con una birra Ale (che conferisce un sapore tipico) il tutto racchiuso in una pasta sfoglia o brisé.

STEAK PIE: Spezzatino di manzo con patate e carote in crosta di pasta sfoglia.

STICKY TOFFEE PUDDING: dolce ai datteri con salsa alla vaniglia e caramello.

SCOTCH EGG: uova sode avvolte nel macinato di carne, impanate e fritte in olio.

BEEF STEAK: bistecca di manzo.

SCONES: sono simili per lievitazione alla pasta brioche, ma meno dolci. Generalmente accompagnano il tè ma non solo, e possono essere serviti in una varietà di modi differenti con confettura o miele.

CRANACHAN: strati di panna montata, whisky e miele ad altri di lamponi freschi e fiocchi d’avena tostati.

 

Articolo precedenteMIRACLE: A Corato luoghi sacri e arte, insieme per la promozione del territorio
Articolo successivoNMC, domenica al PalaLosito arriva il CUS Bari Palla a due alle 18:30

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.