Home Eventi Primo week-end con “Senti che Murgia”

Primo week-end con “Senti che Murgia”

0

Ripartono le iniziative del progetto “Senti che Murgia”, organizzato dalla Pro Loco Quadratum con l’obiettivo di rafforzare la filiera turistica per la fruizione del patrimonio paesaggistico, storico e naturalistico ma anche per rafforzare l’offerta di attività esperienziali.

Il Progetto “Senti che Murgia” è finanziato con l’avviso anno 2020 per la erogazione di contributi alle associazioni turistiche pro loco della Regione Puglia – Assessorato al Turismo, con il patrocinio del Comune di Corato, Unpli Puglia e Gal LeCittà DiCastel DelMonte.
Un invito a vivere il turismo in maniera responsabile e consapevole, nell’ottica della sostenibilità e del rispetto della natura, delle cose e delle persone.
Le prenotazioni del primo week end, in programma il prossimo 29 e 30 maggio, potranno effettuarsi presso l’Info Point turistico di Corato, sito in Piazza Sedile – 41, oppure chiamando allo 0808720861 (tutti i giorni dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 18.00 alle 21.00 tranne il mercoledì).
Programma:
Sabato 29 Maggio
– Colazione dei Pastori: degustazione di pane e ricotta accompagnato da confetture.
– Passeggiata a cavallo;
– Visita guidata dell’azienda.
Dalle Ore 17:30 – Masseria Torre di nebbia:
– Attività laboratoriale di pratica e conoscenza sulle erbe della murgia;
– Show cooking e degustazione
– Performance artistica a cura di Pierpaolo Mingolla, in arte CEDRO.
Domenica 30 Maggio
Ore 09.30 – Masseria Loiodice
– Passeggiata naturalistica alla scoperta degli aspetti geomorfologici del territorio e reading letterario con partenza da Masseria Loiodice, in collaborazione con AMICI DEI MUSEI – Corato, Presidi del Libro. Corato, Parco Nazionale Alta Murgia.
– Apertura straordinaria e visita della Chiesetta Neviera e dell’Area Archeologica
Necropoli di San Magno, in collaborazione con Amici dei Musei Corato, Presidio del Libro Corato, Parco Nazionale Alta Murgia.
– Aperimurgia, degustazione guidata di vini autoctoni con Fedeli alla Vigna.
Le iniziative si svolgeranno nel rispetto delle norme vigenti in materia di contenimento del contagio da Covid-19, pertanto si richiede di indossare correttamente la mascherina per tutta la durata dell’attività (salvo diverse disposizioni del ministero della salute), igienizzarsi le mani e mantenere la distanza di sicurezza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.