Home Politica Il Ministro Francesco Boccia ospite del PD Corato (Video intervista)

Il Ministro Francesco Boccia ospite del PD Corato (Video intervista)

0

“Le primarie e il Pd erano e restano l’unico modello del centro sinistra progressista”.

Con queste emblematiche parole, il ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia ha concluso la sua audizione presso il locale circolo Pd di Corato.

A introdurre la conferenza, svoltasi nella serata del 10 gennaio presso la sede centrale Pd in largo Plebiscito, il segretario della sezione coratina, Dott. Attilio Di Girolamo e Domenico De Santis, consigliere del presidente della regione Puglia, Michele Emiliano.

Dopo i doverosi preamboli, la parola è passata al ministro Boccia, presente in sede per perorare la causa elettorale delle primarie presso il popolo del centro sinistra.

Boccia, sostenitore di Emiliano nella competizione ha affrontato non solo il tema primarie che si sta approssimando in vista del 12 gennaio definendole come” il miglior esercizio possibile di democrazia che non serve solo a selezionare il candidato, ma seleziona un’idea di partecipazione dentro le istituzioni”.

Il ministro, ha passato in rassegna distinte argomentazioni, anche facendo mea culpa su operati fallimentari del partito e puntando il dito contro i fuoriusciti Pd citando alcuni nomi di spicco quali Stefanò, Bellanova, Calenda, Renzi che hanno boicottato le attività partitiche minandone l’unità.

Boccia ha rinnovato la necessità di contrasto alle espansioni delle destre razziste e antieuropeiste e ha posto l’accento sul processo di trasformazione del Mezzogiorno che la Puglia sta guidando come regione capofila sottolineando che servono reti, innovazione tecnologica e investimenti intervenendo sulla fascia giovanile.

Lo Stato deve essere forte, garantire i diritti, la ricerca e l’istruzione investendo sull’ Università per favorire l’innalzamento della qualità della vita.

Non solo di terzo settore, ma anche di comparto agricoltura ha parlato il ministro che ha invocato il bisogno di investimenti che sono stati sostenuti e che dovranno essere sostenuti per tutelare e implementare il succitato settore e la tutela ambientale.

Lavoro e interventi sulla povertà altro tema affrontato dal ministro, che infine ha auspicato una nutrita partecipazione elettorale per le primarie affinchè l’esercizio democratico venga esercitato pienamente e abbia riscontri positivi per l’ambito regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.