Home Politica La politica locale si arricchisce di una nuova voce. E’ Democrazia Solidale.

La politica locale si arricchisce di una nuova voce. E’ Democrazia Solidale.

0

Già protagonista nella scorsa tornata elettorale con la propria lista in appoggio al candidato sindaco Corrado De Benedittis, DemoS Corato nasce proprio da quell’ entusiasmo civico che ha caratterizzato la proposta del movimento politico e culturale scaturito dalla candidatura di De Benedittis. Si dà compimento così a quanto già avviato lo scorso 21 febbraio, quando la presenza in città del Coordinatore Nazionale del partito, Paolo Ciani, gettava un piccolo seme che oggi germoglia.

DemoS è un partito aperto, laico, che fonda le sue radici nel cattolicesimo democratico ponendo al centro della sua azione la solidarietà.

Sarà Beniamino Marcone il coordinatore cittadino di DemoS – Corato, con l’obiettivo di far crescere la proposta politica che ne contraddistingue l’intento.

“Il nostro impegno politico si genera all’interno di quel fermento politico/culturale che ha caratterizzato l’esperienza del Movimento “Rimettiamo in moto la città” a cui siamo profondamente legati e di cui ci sentiamo ancora parte. Lavoreremo insieme, fianco a fianco, in un percorso parallelo, ma convergente. La condivisione della sede è l’espressione concreta di un viaggio da fare insieme. Concretizzare la proposta di Democrazia Solidale è un modo per dare voce politica a quel mondo dinamico e solidale che oggi non ha interlocutori. Quel mondo in cui molti di noi si sono formati, operano e a cui da sempre appartengono.

A Demos interessano le esperienze del terzo settore, delle forme di economia solidale e di comunità presenti nella nostra città. Vogliamo ripartire dal basso e creare connessioni, valorizzando il dinamismo di base che c’è nella nostra Città. Ritornare a mettere al centro le persone, avere la pazienza di incontrare, ascoltare, parlare. Stare insieme per il bene comune e impegnarsi per il bene della comunità. Tutto questo è possibile e occorrono testimoni e interpreti giusti. Facendo rete e cogliendo i segnali dell’impegno di questi interpreti costruiremo una realtà bella, fresca, nuova che guarda oltre. Una nuova visione per questa città che ponga la persona con le sue fragilità e i sui bisogni al centro dell’azione e dell’agire.

Ringrazio tutti gli amici e le amiche facenti parte dell’assemblea cittadina otre che tutti i componenti del coordinamento locale che hanno voluto indicare me come loro rappresentante e ringrazio il Coordinatore Nazionale Paolo Ciani per la fiducia accordatami.

Siamo consapevoli del duro lavoro che ci aspetta, ma siamo anche felici di iniziare l’esperienza di DemoS nella nostra città. Ci auguriamo che anche altri possano unirsi a noi.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.