Home Scuola A Palazzo di Città un convegno sul tema istruzione

A Palazzo di Città un convegno sul tema istruzione

0

Lunedì 28 giugno 2021 alle 19:30 presso il Chiostro del Palazzo di Città si terrà il Convegno “La Scuola, la città, la vita – Alleanze generative e cittadinanza”.

Dopo i saluti del Sindaco, Corrado Nicola De Benedittis e l’introduzione a cura dell’Assessore alle politiche educative e culturali, Beniamino Marcone interverranno l’Assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo, Marco Galiano, Dirigente Scolastico della scuola secondaria di I grado “E. Baldassarre di Trani, Ezio Falco, docente e Segretario Generale FLC CGL Bari e il Dirigente Medico della Neuropsichiatria per l’infanzia e l’Adolescenza ASL BA, Flavio Gioia.

“Il convegno nasce dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di organizzare e sostenere la realizzazione di iniziative volte alla crescita culturale e sociale del territorio e promuovere politiche culturali che ripartano anche dalle scuole. – Dichiara l’Assessore Marcone – Intendiamo affiancare le Scuole del territorio nei loro percorsi educativi – dalla rilevazione dei bisogni della comunità educante alla individuazione di strategie per il conseguimento del successo formativo di tutti e di ciascun allievo – nella convinzione che nessuna scuola possa essere lasciata sola di fronte ai problemi di ordine socio-economico e culturale della propria utenza”

Un incontro, dunque, con relatori di chiara fama sul tema LA SCUOLA, LA CITTA’, LA VITA. ALLEANZE GENERATIVE E CITTADINANZA, che vuol essere strumento efficace di promozione del dibattito a livello locale.
L’ingresso al Chiostro di Città sarà contingentato in applicazione delle disposizioni anti-Covid. L’accessibilità complessiva all’iniziativa sarà comunque garantita in diretta Facebook sulla pagina ufficiale del Comune di Corato, sulle pagine Facebook delle testate locali Coratolive, Coratoviva e IlQuartopotere.it e in tv su Video Italia Puglia – canale 96 del digitale terrestre.

 

 

Articolo precedente“Oltre le radici”: la rivista che “A passo lento” racconta la Murgia
Articolo successivoTrovato: Emanuele, il 25enne andriese, torna a casa e sta bene

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.