Home Scuola L’IISS Oriani Tandoi celebra la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

L’IISS Oriani Tandoi celebra la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

0

Il 3 dicembre fari di luce si accendono sul mondo della disabilità. Ovunque.

E’ la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità.
Così ha deciso l’Onu nel 1992 e, da quasi 30 anni, il 3 dicembre è un’occasione per sensibilizzare sulle tematiche connesse alla disabilità. E per parlarne.
Un appuntamento per diffondere conoscenza della diversità, sviluppare consapevolezza della bellezza dell’Unicità.
E le scuole, luoghi della cultura, rinnovano l’impegno per la realizzazione di una Scuola coinvolgente per tutti ed autenticamente inclusiva, ove la diversità è ricchezza da apprezzare.
Anche quest’anno, in occasione del 3 dicembre, l’IISS “Oriani – Tandoi”, sensibile al tema, aderisce all’iniziativa all’insegna dello slogan “I sogni non conoscono differenze” ed organizza – a cura del Gruppo Inclusione – la “Settimana dei diritti delle persone con disabilità” dal 29/11/2021 al 04/12/2021.
Protagonisti attivi sono gli alunni dei vari indirizzi, tutti coinvolti: compagni, insegnanti, sia specializzati sia curriculari.
Insieme hanno allestito un palinsesto davvero ricco di iniziative ed attività di varia natura – artistica, musicale, letteraria, laboratoriale – per aiutare a riflettere sul rispetto e sulla valorizzazione di ogni persona.
Apre il programma la realizzazione del progetto “Siamo tutti diversi: siamo tutti geni diversi”, riproduzione di un’opera d’arte in chiave personale, originale e per questo…unica!
Ricche di attività le giornate dell’1 e 2 dicembre, quando si sono svolti: il progetto “Special Creation” – Aspettando il Natale, laboratorio di metodologie operative per la realizzazione di manufatti natalizi; la coreografia, nel cortile della scuola, “Vivere a colori” per dirlo con la musica perché…”a volte le parole non bastano”; e la mostra del “Personale di disegno dell’alunno L. Petrone”, alunno con un talento straordinario.
Nella giornata di giovedì 3 dicembre, con il progetto “Su le mani”, in Laboratorio Cucina, si prepareranno prodotti dolciari che hanno come tema le mani che uniscono e, nell’ambito del progetto “Perle di scrittura inclusiva”, si premierà il vincitore autore di un testo narrativo/poetico, che ha come tema quello dell’inclusione.
Infine, sabato 4 dicembre sono in programma: “Emozioni in ascolto”, rassegna di brani musicali per dar voce alle emozioni; la visione del film “Dafne” e relativo dibattito presso il liceo “Oriani”; e l’Evento pubblico sull’Inclusione a cura dell’Amministrazione comunale presso la sede centrale.
Conclusa la Settimana della Disabilità, resta l’impegno di ciascuno per promuovere, dentro e fuori la scuola, una nuova narrazione della disabilità, dove ognuno è diverso, ognuno è insostituibile.

 

Articolo precedenteAvvento 2021, pomeriggio di Spiritualità presso il Cenacolo “Vivere In” di Corato
Articolo successivoAdriatica Industriale, altro incrocio ad alta quota: al PalaLosito arriva Vieste

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.