Home Società Savino Frualdo – Il fenomeno social di Corato

Savino Frualdo – Il fenomeno social di Corato

0

Vi sarà sicuramente capitato di visionare su Facebook qualche video di un simpatico coratino che denuncia ciò che, secondo lui, potrebbe essere migliorato nella nostra città.

 

Chi è Savino Frualdo?

Sono un uomo che nella vita ha subito tanto: ho perso il papà a soli 5 anni, poi la mamma,due fratelli ancora giovani, una nipote di 25 anni e nel 2008 mia moglie in un incidente stradale. Questa estate ho affrontato un intervento al cuore. Sono un ex barista, oggi disoccupato, ma con il desiderio di riaprire un mio bar per dare un futuro ai miei figli. Ma non mi abbatto mai, vivo tutto col sorriso e mi diverto anche nelle piccole cose.

 

Come è nata l’idea di pubblicare questi video?

Girando per la città ho notato un po’ di “anomalie” e ho pensato di girare dei video un po’ ironici e sfruttare il veloce passaparola di Facebook.

 

Di quali “anomalie” ti sei occupato?

Le buche nelle nostre strade, il verde pubblico, i termosifoni spenti nelle scuole, la rotonda non illuminata sulla Corato-Bisceglie (SP85), ecc.

Vorrei sottolineare che io non vado contro nessun partito e contro nessun amministratore. Sono solo un cittadino che passeggia per Corato.

 

Pensi che i video abbiano avuto effetto?

Secondo me sì, perché, o qualche politico li ha visti o il passaparola della gente, ma, dopo qualche video, ho visto che qualcosa è stata fatta.

 

Non hai temuto il giudizio della gente per questa esposizione in “prima fila”?

Assolutamente no. La gente mi conosce già perché ho gestito un bar, ho giocato nel Corato Calcio (nel 1985) , ho sempre detto cose vere per il bene di tutti e non ho avuto riscontri negativi. Certo a qualcun non sarò simpatico, ma non si è espresso.

 

Stai preparando altri video?

Quando trovo qualcosa su cui attirare l’attenzione ne faccio uno, cercando di strapparvi anche un sorriso. Anche perché il primo che si diverte a guardarli sono io!!!

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome