Home Basket Adriatica Industriale, in arrivo l’ala piccola Alex Quandie

Adriatica Industriale, in arrivo l’ala piccola Alex Quandie

0

Nuovo colpo di mercato per l’Adriatica Industriale Basket Corato che si è assicurata le prestazioni dell’ala Alex Yum Ouandie. Il classe 1996, passaporto bulgaro, è una guardia completa e spettacolare. La fisicità è una delle caratteristiche peculiari di Ouandie (è alto 198 cm per 90 kg), che unita ad una tecnica sopra la media, ne fanno di un giocatore extra lusso per la categoria. Nella sua carriera tante presenze (e canestri) nelle leghe principali di Bulgaria (con il Levski Lukoil) e Inghilterra (dove ha vestito la casacca dei Manchester Giants nella scorsa stagione). Ma il record di punti in una sola stagione il nativo di Sofia, l’ha messo a segno proprio in Italia, in una delle sue due precedenti esperienze lungo lo stivale. Nella stagione 19/20 (quella interrotta per Covid), con la maglia di Agropoli (C Gold) l’atleta ha totalizzato la bellezza di 20.5 punti ad allacciata di scarpe, superando la media pazzesca dell’anno precedente ottenuta sempre in Italia, con la canotta del Tigullio (C Silver Ligure), dove a fine stagione ha concluso con la ragguardevole media di 18.9 PPG.
Ecco le prime parole di Alex Ouandie in neroverde, che non nasconde l’entusiasmo per questa nuova avventura: “Non appena ho saputo che il Corato del presidente Marulli mi cercava, ho immediatamente risposto “sì”. Sapere che avrò un ruolo importante nel raggiungimento degli obiettivi in un club così blasonato mi ha fatto tornare in Italia senza pensarci troppo.
Ho visto alcuni video su YouTube e il clima sembra fantastico al Palazzetto. So che l’obiettivo qui è vincere le partite e mi aspetto di costruire una buona intesa con i miei compagni dentro e fuori dal campo.Dopo una stagione a porte chiuse non vedo l’ora di incontrare i tifosi e giocare davanti a loro. Non vedo l’ora di dare il 100% per la mia nuova squadra e sono pronto a giocare al massimo e a dare spettacolo!”
Il giocatore è atteso nelle prossime ore da Marco Verile e squadra, proprio a ridosso dell’avvio della preparazione atletica, fissata per il 15 settembre, che inaugurerà ufficialmente la stagione 2021/2022.
L’Adriatica Industriale Basket Corato, infine, comunica di aver rescisso consensualmente il contratto con l’atleta Ivan Begic, per divergenze sulla campagna vaccinale anti Covid-19. Il Presidente Marulli ha sposato a pieno la campagna vaccinale di tutto il team neroverde a tutela della salute di tutti i tesserati. La società augura le migliori fortune sportive ad Ivan.

 

Articolo precedenteMurex 6.0: un viaggio nella musica italiana con il M°Nicola Scardicchio
Articolo successivoNMC, anche lo staff tecnico della prima squadra si rinnova

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.