Home Basket Blitz esterno a Barletta per una maiuscola NMC 77-103 il successo...

Blitz esterno a Barletta per una maiuscola NMC 77-103 il successo al PalaMarchiselli

0

Pronto riscatto per la Nuova Matteotti Corato che espugna il PalaMarchiselli battendo nettamente la Cestistica Barletta 77-103. Prova maiuscola dei coratini che come all’andata superano quota 100 e incamerano 2 punti preziosissimi per continuare l’inseguimento alla coppia di vertice con uno strepitoso terzo quarto.

Non c’è il nuovo acquisto Okundaye nelle fila dei barlettani, ancora in attesa del transfer per poter scendere in campo. Coach Degni opta quindi per Degni, Mirando, Rainis, Guddemi e Rizzi in avvio mentre coach Verile risponde con Simonis, Sabeckis, Gatta, Mazzilli e Cicivè.

Pronti via ed è Sabeckis con 5 punti di fila a lanciare Corato e ad aprire le danze, ben coadiuvato da Gatta e le sue 2 triple consecutive, che in un amen portano la Matteotti sul 2-13 costringendo subito i locali al timeout. Barletta si sveglia ma Corato controlla prima che due triple barlettane riavvicinino i locali. Le percentuali si alzano e il gioco si velocizza con canestri da ambo le parti. Sono i locali a rimontare arrivando sino al -4 (17-21 all’8′). In chiusura di quarto la NMC ristabilisce le distanze con un 8-0 di parziale firmato Sabeckis – Simonis e Mazzilli dai 6,75.

Si va al primo mini riposo sul 20-30 per la Matteotti che riparte di slancio anche nel secondo quarto. Altra tripla di Sabeckis in avvio ed altro 11-5 NMC (25-41 al 12′). Il 3° fallo di capitan Gatta, fin qui molto positivo con 3 triple, complica i piani di coach Verile ed in casa barlettana, Degni, con 5 punti consecutivi, lancia la rimonta. Guddemi con alcuni canestri in rapida successione avvicina sensibilmente le due squadre (36-44). Corato sembra in crisi, sbaglia parecchio sotto canestro e fa fatica ad arginare la squadra barlettana, che riesce a suon di triple quasi a colmare interamente il divario. Rainis, Guddemi e Degni i terminali offensivi con la Cestistica che si avvicina sino al 47-51 quasi in chiusura di quarto. Importante l’apporto in questa fase dei due coratini purosangue D’introno e Di Bartolomeo, che con la loro difesa ed alcuni canestri importanti danno il loro contributo all’allungo finale del Corato, un 7-0 che porta le due squadre all’intervallo lungo sul 47-58, quasi in fotocopia, ma a campi invertiti, con il finale di secondo quarto dell’andata.

Terzo periodo e Matteotti che rientra in campo trasformata. I Verile boys partono subito forte con un 4-0 e blindano la propria difesa approfittando anche di alcuni errori biancorossi al tiro. Simonis (14 punti solo in questo quarto) e Cicivè bucano ripetutamente la retina barlettana ed il resto lo fa la difesa coratina, che concede solo 15 punti alla Cestistica. Le triple di Laquintana e di un ottimo Mazzilli (per lui 3 le conclusioni dai 6,75 nel match) suggellano il vantaggio degli ospiti (58-79 al 28′) e decretano di fatto la vittoria della gara con il tabellone che all’ultimo mini riposo segna 62-89 per Corato.

Ultimo quarto valido solo per le statistiche con la partita ormai già decisa in favore della Matteotti. Coach Verile dà spazio ai suoi uomini meno utilizzati. Il ritmo si abbassa notevolmente con parecchi errori da ambo le parti. In casa Barletta è Guddemi il terminale offensivo più prolifico mentre in casa coratina la tripla di un positivo D’introno fa sfondare quota 100 alla NMC (73-101 al 38′). Da segnalare il debutto nel finale del giovanissimo Scaringella, proveniente dal vivaio NMC. Ultimi minuti in attesa solo della sirena finale, con Corato che vince 77-103. Prova importante della NMC dopo la sconfitta con Cerignola e cammino che riprende in attesa del prossimo match, in casa contro l’Adria Bari sabato prossimo.

 

CESTISTICA BARLETTA – NUOVA MATTEOTTI CORATO:   77 – 103

 

CESTISTICA BARLETTA: Mirando 10, Balducci 5, Degni 13, Rizzi 6, Defazio 2, F.Rizzi, Rainis 15, Guddemi 26, Caruso, Diblasio ne. All. Degni.

 

NUOVA MATTEOTTI CORATO: Sabeckis 16, Gatta 9, Simonis 28, Mazzilli 17, Cicivè 13, D’Introno 6, Di Bartolomeo 6, D’Imperio, Laquintana 8, Scaringella. All. Verile.

 

ARBITRI: Menelao e Laterza di Mola di Bari (BA)

 

PARZIALI:    20-30,     47-58,     62-89,     77-103

 

USCITI PER 5 FALLI: Defazio

 

NOTE: Fallo antisportivo a Degni e De Fazio. Fallo tecnico a coach Dergni. Fallo tecnico a Defazio ed alla panchina del Barletta

 

Cataldo Papagno

Ufficio Stampa NMC

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.