Home Sport Corato, si può fare! Pronti per gara 2

Corato, si può fare! Pronti per gara 2

0

A meno di 72 ore dalla splendida prestazione in terra Prenestina, si torna di nuovo in campo, questa volta al PalaLosito, per gara due dei quarti di finale dei playoff.

Ripartire dal secondo tempo di domenica, questo il diktat in casa neroverde, per cercare di pareggiare i conti e portare così la contesa a gara 3.

Certamente i neroverdi hanno dimostrato di potersi giocare le proprie chance di qualificazione al turno successivo, ma per far sì che ciò accada, bisogna disputare la partita perfetta.

QUI CORATO: La meravigliosa prestazione di domenica non è bastata a Corato per portare la serie sullo 0-1, ma mai una sconfitta ha avuto sapore dolce come questa.

Andare su un campo difficile come il Pala Iaia, recuperare un passivo di 23 punti, “rischiare” il colpaccio vanificato solo dall’azione di un singolo hanno dato ulteriori certezze alla banda Verile, che arrivano a gara 2 con rinnovato entusiasmo. Il fattore PalaLosito sarà determinante per questo match, che si prospetta emozionante e combattuto.

QUI PALESTRINA: La vittoria ottenuta al fotofinish con la tripla di Carrizo ha regalato l’1-0 della serie alla squadra allenata da coach Ponticiello, ma gli arancioverdi hanno scoperto che per matare definitivamente i neroverdi servirà una prova di spessore su un campo ostico.

L’assenza dell’esperto Ochoa spinge il coach di Sant’Antimo a puntare ancora una volta su Beretta (.. pti in gara 1), ma le scarse rotazioni sotto le plance potrebbero essere un ostacolo da non sottovalutare. Rossi si è dimostrato l’uomo in più, specie nel primo tempo, trascinando la squadra con 17 punti nella prima metà di gara, Carrizo e Rizzitiello le altre bocche da fuoco da tenere a bada, di un roster, come ribadito a più riprese, costruito per vincere.

La serie è ora sullo 0-1, ma Corato ha dimostrato di poter recuperare in trasferta ben 8 possessi al più quotato avversario.

Questo pone Corato in una condizione psicologica favorevole.

I neroverdi sono pronti a tutto e tra le mura amiche del PalaLosito, con il sesto uomo pronto a spingere la squadra, nulla è precluso.

Con la speranza di andarsi a giocare tutto in gara 3 tra meno di una settimana, di nuovo in quel Pala Iaia che ci ha fatto soffrire, sognare, capire cosa questa squadra può ancora dare a questa post season.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome